DEPOSITATA LA DOMANDA DI RIPESCAGGIO IN SERIE D

Print Friendly, PDF & Email

Nella giornata di ieri ASD Terranuova Traiana ha inviato a mezzo Posta Elettronica Certificata tutta la documentazione necessaria al Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti – Federazione Italiana Gioco Calcio per la domanda di ripescaggio in Serie D, dopo la retrocessione avvenuta al termine della passata stagione per la peggiore classifica al termine della stagione regolare, dopo il pareggio per 0-0 dopo i tempi supplementari nella gara di playout giocata a porte chiuse e in campo neutro (causa squalifica impianto della società maremmana) contro US Grosseto 1912, disputata lo scorso 14 maggio allo stadio comunale Gino Bozzi a Le Due Strade di Firenze.

Il club biancorosso, attraverso i propri massimi dirigenti e i più stretti collaboratori, ha inviato tutto il materiale necessario entro i termini perentori previsti dal Dipartimento con il Comunicato Ufficiale n. 157 del 07/06/2023 – DOMANDE DI AMMISSIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE D 2023/2024 (Società non aventi diritto) – fissati nelle ore 14 di venerdì 7 luglio 2023 e successivamente posticipati alle ore 12 di venerdì 14 luglio 2014, come da C.U. n. 3 del 06/07/2023. Nello specifico è stato bonificato alla LND il previsto importo di 19.000 Euro (quale versamento ad ascriversi a tassa associativa, assicurazione tesserati, diritti di iscrizione ai campionati nazionali di Serie D e Under 19, acconto spese), oltre fideiussione bancaria a prima richiesta con scadenza 11/07/2024 di importo pari a Euro 31.000. Importi che, qualora la domanda di ripescaggio non dovesse andare a buon fine, verranno utilizzati in quota parte per l’iscrizione al Campionato Regionale di Eccellenza Toscana 2023-2024 e restituiti per la differenza (al netto delle iscrizioni a tutti i campionati giovanili regionali, provinciali e calcio a 5), ivi compreso la fideiussione.

L’iter burocratico ora prevede che successivamente la segreteria del Dipartimento Interregionale trasmetta alla Co.Vi.So.D. (Commissione di Vigilanza Società di serie D) tutta la documentazione ricevuta da ogni società. Quindi la Co.Vi.So.D comunicherà alle società l’esito delle rispettive istruttorie. Infine il Dipartimento Interregionale ufficializzerà l’elenco delle società e la graduatoria di eventuale ripescaggio per il completamento dell’organico del Campionato di Serie D 2023-2024. Le società non in possesso dei requisiti richiesti potranno presentare ricorso da depositare presso la Co.Vi.So.D, entro il termine perentorio delle ore 14 di mercoledì 19 luglio 2023. Entro il 27 luglio la Co.Vi.So.D esprimerà il proprio parere motivato alla Lega Nazionale Dilettanti in merito ai ricorsi presentati. Successivamente il Consiglio Direttivo della LND si esprimerà comunicando la composizione degli organici per la stagione sportiva 2023-2024

Sarà un mese di luglio bollente.

Francesco Pianigiani

Leave a Reply