FINISCE A RETI BIANCHE LA PRIMA DI CAMPIONATO AL MATTEINI.

Print Friendly, PDF & Email

Terranuova Traiana – Audax Rufina 0-0

Il tabellino

TERRANUOVA TRAIANA (4-1-4-1): Fedele, Cappelli (dal 7’ s.t. Arnetoli), Petrioli (dal 7’ s.t. Mannella), Cioce, Saitta, Bega, Redi (dal 27’ s.t. Senzamici), Massai, Sacconi (dal 35’ s.t. Ceppodomo), Marini, Taflaj (dal 7’ s.t. Viganò). A disposizione: Antonielli, Sepe, Minatti, Saputo. Allenatore: Marco Becattini.

AUDAX RUFINA (4-4-2): Valoriani, Sequi, Fumelli (dal 25’ s.t. Ferretti), Maccari, Grazzini, Galantini, Falcini, Falugiani (dal 38’ s.t. Ballini), Bachi, Somigli (21’ s.t. Celli), Cicalini (dall’11’ s.t. Di Vico). A disposizione: Lanzini, Poggiali, Bertini, Ianas, Tanini. Allenatore: Niccolò Diotaiuti.

ARBITRO: Federico Cremone di Pisa (assistenti Enea Furiesi e Michele Napolano di Empoli).

NOTE: ammoniti Marini (TT), Grazzini e Sequi (AR). Angoli 6-0. Recupero 1’ p.t. 6’ s.t.

cronaca tratta dal quotidiano La Nazione cronaca di Arezzo a firma Francesco Tozzi – sito web www.lanazione.it/arezzo/sport

TERRANUOVA BRACCIOLINI – Finisce a reti involate tra il Terranuova Traiana e la matricola Audax Rufina. La partita inizia con il ricordo di Cristiano Arati, storico difensore della ex Terranuovese scomparso prematuramente. Al 18’ arriva il primo brivido per i padroni di casa. Sequi è vicinissimo a sfiorare la traversa intercettando al volo il pallone respinto con i pugni da Fedele, impegnato a salvare la porta da un calcio piazzato di Galantini. Polemiche al 27’ per un penalty non concesso a favore dei valdarnesi, quando Redi (nella foto) subisce uno sgambetto in area. Nella ripresa i terranuovesi provano ad uscire dalle sabbie mobili. Sacconi al 24’ fallisce un gol davanti a Valoriani e dopo replica Massai, ma sul finale sono tante, troppe le occasioni sprecate.

Leave a Reply