PRIMA SCONFITTA STAGIONALE. PERSO 1-0 A CASTIGLION FIORENTINO

Print Friendly, PDF & Email

CASTIGLIONESE – TERRANUOVA TRAIANA 1-0 (pt 0-0)

Il tabellino

CASTIGLIONESE: Ubirti, Cecci, Giorgi, Kameni (80’ Meoni), Menchetti, Menci, Borghesi (71’ Capogna), Minocci, Falomi, Ricci (90’ Imparato), Castaldo (71’ Viciani).  A disposizione: Conti F., Sensitivi, Pernici, Tacchini, Barboncini. Allenatore: Roberto Fani.

TERRANUOVA TRAIANA: Fedele, Arnetoli (Petrioli), Marini, Cioce, Saitta, Senzamici, Redi (71’ Viganò), Massai, Sacconi, Mannella, Taflaj (71’ Ceppodomo). A disposizione: Antonielli, Cappelli, Bega, Minatti, Saputo, Sepe. Allenatore: Marco Becattini.

ARBITRO: Amedeo Leonetti di Firenze (Riccardo Spinelli di Pistoia, Asia Giovanili di Arezzo).

RETE: 62’ Castaldo.

cronaca tratta dal quotidiano La Nazione Arezzo

CASTIGLION FIORENTINO – Lo scontro diretto lo decide la regola dell’ex. Castaldo, alle spalle una stagione con poco spazio a Terranuova, decide la sfida del Faralli che vedeva i viola padroni di casa affrontare i biancorossi, con il sogno di volare nelle prime posizioni. Fani per l’occasione manda subito in campo l’ultimo arrivato Kameni per dare muscoli e centimetri alla propria mediana. Il primo tempo scorre via senza sussulti se non per la richiesta di un rigore da parte della Castiglionese per un tocco con la mano in area valdarnese, ma l’arbitro lascia correre. Nella ripresa continua ad attaccare la forazione di casa ma Ricci viene murato da Fedele sul più bello. Insiste la Castiglionese e Castaldo si vede negare il gol ancora da Fedele da distanza ravvicinata. Passano pochi minuti e Castaldo non perdona: l’attaccante lotta su un pallone vagante e con un tocco preciso batte Fedele per il vantaggio. La partita la fanno gli uomini di Fani che potrebbero aumentare il vantaggio se non fosse per il portiere ospite, tra i migliori in campo. Ricci ingaggia infatti un duello con Fedele che gli nega la gioia del gol. Di fatto il Terranuova resta in partita fino alla fine e proprio nei minuti di recupero sfiora la rete. È il 91’ quando Ubirti salva letteralmente sulla linea respingendo un pallone insidioso. Alla fine i tre punti vanno ai padroni di casa che al netto delle assenze e di una rosa rivoluzionata esprimono un buon calcio che produce anche punti. Siamo solo all’inizio ma la Castiglionese è terza in classifica, con un punto di vantaggio sul Siena (che una partita in meno). Per il Terranuova una domenica amara da cui ripartire alla svelta per non perdere contatto dalle posizioni di vertice della classifica di questo girone B.

 

Leave a Reply