FINISCE 1-1 LA PRIMA STORICA VOLTA CONTRO IL SIENA

Print Friendly, PDF & Email

Terranuova Traiana – Siena 1-1 (0-0 pt)

Il tabellino

TERRANUOVA TRAIANA (4-2-3-1): Fedele, Minatti (28′ s.t. Cappelli), Petrioli (38′ s.t. Arnetoli), Cioce, Saitta, Bega, Mannella (31′ s.t. Redi), Massai, Ceppodomo (15 s.t. Taflaj), Marini, Sacconi. A disp: Antonielli, Sepe, Yanken, Masci, Viganò. Allenatore: Becattini

SIENA (4-3-1-2): Giusti; Morosi (21′ s.t. Pagani), Biancon (28′ s.t. Achy), Cavallari, Bertelli (30′ s.t. Agostinone); Bianchi, Lollo, Cristiani ( 21′ s.t. Hagbe); Masini; Galligani, Boccardi ( 21 s.t. Granado). In panchina: Di Fusco, Musaj, Ivan, Ravanelli. Allenatore: Magrini.

ARBITRO: Chindamo sez. Como, (1^ ass. Gallà di Pistoia, 2^ ass. Cipriani di Firenze).

NOTE: al 41′ pt espulsi dalla panchina mister Magrini (S) e Andrea Morbidelli (T) per proteste, al 50′ stHagbe (S) per fallo di reazione. Ammoniti Minatti e Sacconi (T), Cavallari, Bianchi, Bertelli e Agostinone (S), Angoli: 6-10, Recupero: 2′ p.t., 6′ s.t.
RETI: Biancon 9′ s.t. (S), Sacconi 12′ s.t. (T).

cronaca tratta dal sito web canale3.tv

Un weekend importante, in cui a giocarsi la vittoria ci sono due favorite a vincere il campionato di Eccellenza, ma questa volta, Terranuova Traiana e Siena si devono accontentare del pareggio, dopo una partita infuocata.

Il primo tempo, in realtà, ci regala poco più di qualche cross pericoloso, poiché si sente la tensione tra le due squadre, che non vogliono prendersi alcun rischio. Prima parte di gara, quindi, senza grandi occasioni da gol, ma che sicuramente non ha lasciato spazio alla noia. Infatti, verso la fine dei 45 minuti, non è tanto il campo ad accendersi, ma le due panchine, che fanno partire le scintille per una presunta gomitata di Galliani a gioco fermo. A bordo campo, quindi, si crea una piccola rissa, in cui a farne le spese sono: il mister bianconero Lamberto Magrini e un collaboratore del tecnico Becattini, puntiti entrambi con il cartellino rosso.

Il secondo tempo, invece, anche se non porta via il nervosismo, regala molte più emozioni: dopo nove minuti, infatti, arriva il gol della Robur, che sblocca la partita. Dopo una punizione, calciata egregiamente da Galliani, il difensore centrale Biancon salta in cielo e di testa deposita in rete.

Neanche il tempo di esultare, che il Terranuova riparte immediatamente e dopo un rilancio di Saitta dalla propria metà campo, la retroguardia bianconera resta sorpresa e permette a Marini di penetrare in area e mettere in mezzo il pallone, sul quale si avventa capitan Sacconi, che rimette la partita in parità.

Nonostante tutto, la Robur ci prova, ma la difesa rossa ed il portiere Fedele, chiudono le sbarre, facendo crescere il nervosismo, che alla fine della partita porta un altro cartellino rosso. A pagare, questa volta, è il centrocampista bianconero Alfred Hagbe.

Alla fine, allo stadio di Terranuova Bracciolini, termina 1-1 e adesso i ragazzi di mister Magrini possono pensare alla prossima sfida contro l’Asta Taverne.

cronaca tratta dal sito web www.sienaclubfedelissimi.it nella diretta testuale a firma Jacopo Fanetti (Fedelissimi Online)

La Robur torna dal “Matteini” con un punto comunque prezioso fuori casa pur recriminando per qualche occasione di troppo mancata. Nervi tesi soprattutto nel finale, che è costato un’espulsione al subentrato Hagbe, e in cui la formazione di Magrini è stata abile a non disunirsi.

97′ Fine partita

95′ Un minuto extra concesso dall’arbitro

95′ Espulso Hagbe per un fallo di reazione. Subito dopo Saitta rifila un pugno a Pagani, ma l’arbitro non lo segnala

94′ Ammonito Taflaj che ferma in ripartenza Galligani, anche qualche scintilla tra i due

92′ Agostinone ferma Redi lanciato a rete, ammonito anche il terzino della Robur

90′ L’arbitro assegna cinque minuti di recupero quando ancora ne mancava uno effettivo

89′ Pagani regala palla a Taflaj dopo un retropassaggio impreciso di Hagbe, Taflaj tenta il tiro dai 25 metri ma Giusti risponde presente

85′ Lollo in alleggerimento calcia dai 40 metri, Fedele si rifugia in angolo

85′ Altra sostituzione nel Terranuova. Esce Petrioli, dentro Arnetoli

84′ Contropiede del Terranuova con Marini, bravo Lollo a rientrare su di lui e a subire anche la carica fallosa dell’attaccante di casa

82′ Altra incredibile palla gol per il Siena. Pagani da destra mette col sinistro a centro area, Cavallari lasciato solo non riesce a battere a rete e il suo tocco si spegne sul palo esterno

81′ Conclusione dal limite di Pagani, devia in corner Fedele

78′ Galligani converge da sinistra per metterla al centro, suggerimento però troppo lungo per Achy

77′ A ruota l’ennesimo cambio della partita. Becattini inserisce l’ex Redi per Mannella

76′ Altra sostituzione nel Siena. Esce Bertelli, al suo posto Agostinone

75′ Cambio Terranuova. Fuori Minatti, dentro Cappelli. Cambia pure la Robur. Esce l’autore del gol Biancon, al suo posto Achy

74′ Ancora Masini, servito da Bertelli, calcia da fuori area

73′ Giocata di Masini sull’out di destra, poi però il numero 10 bianconero sbaglia la misura del cross sparando addosso a Fedele che può bloccare facilmente

71′ A terra Pagani per un colpo subito a centro area, sembra comunque in grado di proseguire il terzino bianconero

69′ Ammonizione anche per Bertelli che ferma una ripartenza del Terranuova

68′ Incredibile occasione per la Robur. Bertelli pennella a centro area, Granado svetta angolando il tiro, miracolo di Fedele. Sulla respinta Masini calcia a colpo sicuro ma il suo tiro viene ribattuto da Minatti in angolo

67′ Tre cambi per la Robur. Escono Cristiani, Morosi e Boccardi, entrano Hagbe, Pagani e Granado

63′ Ora l’inerzia sembra passata dalla parte del Terranuova, galvanizzato dalla rete del pareggio

60′ Prima sostituzione della gara. Il Terranuova sostituisce Ceppodomo con Taflaj

57′ Immediato pareggio del Terranuova. Da sinistra Marini punta Biancon e mette la sfera sul secondo palo, Sacconi non tenuto a bada da Bertelli ha modo in siglare in spaccata la rete del pari

55′ Dalla panchina sembrava pronto ad entrare Granado, apparentemente congelato il cambio dopo il vantaggio bianconero

54′ Robur in vantaggio! Punizione calciata alla perfezione da Galligani, Biancon svetta più in alto di tutti e gonfia la rete

53′ Azione in velocità del Siena, Masini viene servito da Galligani e si accentra, Sacconi in ripiegamento lo trattiene per evitare guai peggiori e si prende il cartellino

50′ Angolo calciato da Cioce, Bega impatta di testa ma senza riuscire a inquadrare lo specchio

49′ Coast to coast difensivo di Boccardi che evita a Marini di andare a puntare la porta

47′ Schema ben orchestrato con Galligani che serve al limite Lollo, palla un po’ troppo alta che non permette al numero 4 di coordinarsi nel migliore dei modi

46′ Bega regala palla a Galligani, che si accentra e prova il tiro, respinto in corner dallo stesso Bega

46′ Comincia la ripresa

Finisce in parità la prima frazione, molto bloccata e nel finale anche movimentatasi per qualche animosità di troppo tra le due panchine. La Robur si è resa pericolosa in un paio di iniziative ma senza riuscire ad incidere

47′ Fine pt

45′ Due minuti di recupero

42′ Espulso Magrini per proteste, il tecnico rientra negli spogliatoi pesantemente apostrofato dal pubblico di casa. Finisce anzitempo anche la partita del responsabile dell’area tecnica del Terranuova Morbidelli

41′ Gioco fermo per soccorrere Ceppodomo, nel frattempo si scaldano gli animi sia in panchina che in tribuna

39′ Angolo battuto da Galligani, impatta Masini sul primo palo ma senza riuscire ad indirizzare verso lo specchio

37′ Dalla parte opposta ci prova Marini da fuori area, tiro potente ma difettoso in termini di precisione e la sfera va alta sopra la traversa

37′ Lancio millimetrico di Biancon dalle retrovie, Galligani fa un velo lasciando Boccardi a tu per tu con Fedele, il primo assistente alza però la bandierina

36′ Altra punizione calciata, stavolta dalla destra, da Bertelli, bello il tracciante del numero 3 ma nessuno tra Biancon e Bianchi riesce ad impattare di testa

34′ Bertelli batte la punizione calciando verso lo specchio ma colpisce la barriera, poi la Robur fa ripartire l’azione da dietro

32′ Iniziativa personale di un ispirato Lollo che taglia il campo centralmente finché Minatti non lo stende, ammonito il terzino del Terranuova Traiana

31′ Altro traversone di Petrioli da sinistra, stavolta Cavallari sbuccia l’intervento ma il pallone resta nella disponibilità di Giusti che fa sua la sfera

28′ Petrioli si spinge fino alla linea di fondo, bravissimo Morosi a prendergli il tempo e fargli battere la sfera sulla caviglia guadagnando una rimessa dal fondo

25′ Ammonito anche Bianchi per proteste, il capitano voleva un giallo ai danni di Cioce che aveva fermato fallosamente Cristiani

24′ Torna a farsi vedere il Terranuova. Traversone da sinistra di Marini, prova ad avventarsi sulla sfera Sacconi che in spaccata non riesce nell’impatto

23′ Adesso la Robur ha preso un po’ di confidenza e soprattutto nel fraseggio prova a comandare la gara. Il Terranuova in fase difensiva si dispone con un attento 4-1-4-1

20′ Siena vicinissimo al vantaggio. Azione insistita dei bianconeri, che prima ci provano con Cavallari ben imbeccato da un filtrante di Galligani, sul prosieguo dell’offensiva la sfera arriva a Bocccardi che da destra calcia col sinistro sfiorando il secondo palo

16′ Ammonito Cavallari per aver interrotto una ripartenza di Minatti, netto il fallo del centrale bianconero

15′ Bella azione della Robur in velocità, la sfera arriva a Cristiani ai 20 metri che però non riesce a calciare con la giusta potenza e la palla si spegne a lato

14′ Traversone di Lollo dalla trequarti, Boccardi anticipato da Saitta sul più bello

12′ Galligani viene innescato sul lato destro, su di lui rientra Bega provvidenzialmente, il difensore di casa poi è bravo con il fisico a conquistarsi anche un fallo

11′ Cavallari rischia con un controllo non semplice sulla pressione di Ceppodomo, poi il centrale bianconero è abile a rimediare

9′ Grande palla rubata da Lollo a centrocampo, verticale immediata per Galligani che tocca per Masini, pallone allargato verso Boccardi che da destra va al traversone, palla deviata in corner

5′ Buon approccio del Terranuova, più contratta invece la Robur in questo avvio

2′ Marini spinge subito a sinistra, cross immediato verso il centro dell’area allontanato da Biancon

1′ Partiti

Robur con la maglia a strisce verticali bianconere, calzoncini e calzettoni neri. Il Terranuova Traiana risponde con il completo rosso

14.45 Rientrate negli spogliatoi le squadre, a breve il fischio d’inizio

FORMAZIONE UFFICIALE TERRANUOVA: tante variazioni invece per Becattini, che rilancia tra i pali l’over Fedele. A sorpresa poi Redi va in panchina, dal primo minuto c’è Sacconi

FORMAZIONE UFFICIALE SIENA: nessuna sorpresa nell’undici scelto da Magrini. In panchina per la prima volta Ravanelli e anche Abdulmalek

Qualche disattenzione e calo di concentrazione di troppo non hanno impedito alla Robur di tornare alla vittoria nella partita di settimana scorsa contro la Sinalunghese, in un incontro che per la verità ha visto esprimere ai bianconeri una cifra di gioco mai manifestata prima d’ora in stagione. Ora la formazione di Magrini è attesa da un vero e proprio esame di maturità, visto che di fronte nel turno odierno c’è il Terranuova Traiana, una delle formazioni più accreditate alla vigilia per la vittoria del campionato.

Non dovrebbero esserci neanche stavolta grandi stravolgimenti di formazione nell’undici titolare. Magrini deve ancora fare a meno di Ricciardo, ma il resto della squadra è a disposizione. Il tecnico perugino confermerà Bertelli sull’out sinistro dopo l’ottima prova di domenica scorsa, dall’altra parte spazio ancora a Morosi. Centrocampo formato da Cristiani, Lollo e capitan Bianchi, Masini nuovamente da trequartista alle spalle di Boccardi e Galligani.

Anche il Terranuova Traiana è reduce a sua volta da un’affermazione importante, avvenuta di misura sul difficile campo del Foiano. Gli uomini di Becattini vogliono pertanto confermarsi nello scontro diretto tra le mura amiche per tenere il passo della capolista Scandicci. Attesa anche in casa biancorossa una conferma massiccia dell’undici uscito vittorioso una settimana fa; nel 4-2-3-1 del tecnico valdarnese dovrebbero trovare spazio in attacco l’ex Redi, Massai e Marini alle spalle del giovane Ceppodomo.

 

Leave a Reply