OTTAVA VITTORIA STAGIONALE. L’INIZIO DEL 2024 E’ ANCORA BIANCOROSSO

Print Friendly, PDF & Email

Terranuova Traiana – Baldaccio Bruni 3-0 (2-0 pt)

TERRANUOVA TRAIANA (4-2-3-1): Fedele, Minatti (17’ s.t. Cioce), Petrioli (24’ s.t. Arnetoli), Senzamici, Saitta, Mannella, Ceppodomo (20’ s.t. Marini), Privitera, Ortiz Lopez (11’ s.t. Sacconi), Massai, Taflaj (38’ s.t. Mascia). Allenatore: Marco Becattini. A disposizione: Antonielli, Bega, Cappelli, Saputo.

BALDACCIO BRUNI (4-2-1-3): Vaccarecci, Piccinelli, Pedrelli (15’ s.t. Perfetti), Magi, Andreani, Bruschi, Mambrini (19’ s.t. Giovagnini), Torzoni (28’ s.t. El Mohtarim), Autorità, Mercuri, Sbardella (9’ s.t. Boriosi). Allenatore: Lorenzo Comanducci (Luca Baldolini squalificato). A disposizione: Palazzi, Beretti, D’Aprile, Gigli, Giorni.

ARBITRO: Matteo Cerqua di Trieste.

ASSISTENTI: Gabriele Peloni e Asia Giovanili di Arezzo.

RETI: 7’ e 36’ p.t. Ceppodomo, 35’ s.t. Sacconi.

NOTE: ammoniti Pedrelli (B), Minatti (T). Angoli 5-4. Recupero 1’ p.t., 4’ s.t.

tratto dal quotidiano La Nazione – cronaca di Arezzo – inserto QS Sport – a firma Francesco Tozzi

Il Terranuova Traiana si aggiudica il derby aretino di giornata superando la Baldaccio Bruni per 3-0 nella prima di ritorno e portandosi così al secondo posto del girone B dietro al Siena. Brusco stop invece per la squadra della Valtiberina, che puntava l’avvicinamento alla zona playoff. Sulla panchina della Baldaccio c’è Comanducci, vista la squalifica di Baldolini. Il risultato si sblocca immediatamente a favore dei padroni di casa. Sugli sviluppi di un’azione sapientemente gestita da Taflaj, è proprio l’attaccante di origini albanesi a servire Ceppodomo. Il giocatore tifernate fallisce al primo tentativo e viene respinto da Vaccarecci, ma alla fine è il rimpallo ad essere fatale. È ancora l’ex di turno, come nella gara di andata, a far soffrire i biancoverdi. Pericolosissima è però la ripartenza della compagine di Anghiari, con Torzoni che prova a sorprendere Fedele scagliando un destro che termina di poco al di sopra dell’incrocio dei pali. Al 36’ è sempre la coppia Taflaj-Ceppodomo a dettare la linea. Assist del numero 11 e rovesciata del classe 2003 che trascina la squadra sul 2-0. Nella seconda frazione ottime conclusioni di Boriosi. Ma è ancora Ceppodomo che vuole andare oltre alla personale doppietta. Al primo tentativo viene bloccato da Vaccarecci, al secondo lambisce la porta. Un brivido per i terranuovesi si materializza quando Mercuri scaglia una diagonale all’indirizzo della porta difesa da Fedele, ma colpisce il palo. Il Terranuova mette il sigillo al match al 35’ del secondo tempo. Marini, rientrato dopo un lungo stop per infortunio, sale sulla fascia destra e crossa all’indirizzo di Sacconi (nella foto), che insacca di testa.

Leave a Reply