DECIMA VITTORIA STAGIONALE. DI CORTO MUSO ANCHE CONTRO IL MAZZOLA

Print Friendly, PDF & Email

VALENTINO MAZZOLA – TERRANUOVA TRAIANA 0-1 (pt 0-0)

Il tabellino

VALENTINO MAZZOLA: Florindi, Nassi, Gianneschi, De Luca, Nicola Bonechi, Silvestri (65′ Hoxhaj), Corsi, Cruciani, Baroni (65′ Bartolini), Burato, Pierangioli (70′ Cavallini). A disposizione: Cefariello, Luca Bonechi, Landozzi, Tozzi, Majuri, Begnardi . Allenatore: Stefano Argilli.
TERRANUOVA TRAIANA: Antonielli, Minatti, Marini, Cioce, Saitta, Mannella (85′ Mascia), Taflaj (76′ Petrioli), Privitera (68′ Bega), Ortiz Lopez (68′ Ceppodomo), Massai, Sacconi. A disposizione: Fedele, Arnetoli, Cappelli, Viganò. Allenatore: Marco Becattini.
ARBITRO: Tommaso Bulletti di Pistoia, coadiuvato da Nannipieri di Livorno e Gentili di Grosseto.
RETI: 87′ Sacconi
NOTE: ammoniti Corsi, Cruciani (VM), Cioce, Privitera (TT). Angoli 4-4. Recupero 1′ pt, 6′ st.

Decima vittoria stagionale, la quarta in trasferta (seconda consecutiva fuori casa per 1-0) per la Becattini band che infila l’ottavo risultato utile consecutivo, si conferma in terza posizione in classifica, sale a quota 37 punti e si mantiene miglior difesa del campionato con 9 reti al passivo. Mercoledì alle 17.30 ritorneremo al Matteini contro il Foiano per la sesta di ritorno

cronaca tratta dal quotidiano La Nazione – cronaca di Arezzo – inserto QS Sport

Il Terranuova Traiana vince nel finale a Siena, in casa di un Mazzola che recrimina dopo una gara vibrante ed equilibrava decisa da un guizzo di Sacconi. Andando con ordine, la prima iniziativa era dei padroni di casa (9’) con Pierangioli, murato. Il Terranuova Traiana risponde con Massai cerca il tiro di prima intenzione mandando fuori. All’11’ calcio di punizione per i locali, Cruciani cerca la porta chiamando Antonielli alla presa. Giunti a metà ripresa ci provano Privitera, tiro sul quale Florindi si distende, e Taflaj, che al 36’ si aggiusta la palla per una conclusione che finisce larga. Si va al riposo sullo 0-0, al termine di un primo tempo con pochissimi sussulti. La ripresa è più vivace. Al 55’ primo sussulto da calcio piazzato: Cruciani indirizza bene ma la barriera interviene in angolo. Sul corner, dopo una corta ribattuta da parte di Saitta, Burato si coordina ma non inquadrando la porta. Al 64’ prime proteste dei padroni di casa per un contatto tra Corsi e Antonielli. Per il direttore di gara non c’è però fallo dell’estremo difensore biancorosso. Al 69’ nuovo scatto in avanti dei biancocelesti, Pierangioli sterza sul mancino e serve Bartolini a rimorchio, il tiro del centravanti, ben indirizzato, viene murato da Cioce. Il Mazzola si innervosisce e il Terranuova Traiana ne approfitta segnando il gol decisivo: rinvio di Marini dalla retroguardia, buco del difensore di casa De Luca che permette a Sacconi di inserirsi e battere Florindi in uscita. Poco prima del recupero altre proteste della squadra di Argilli per un tiro di Gianneschi respinto da Saitta. Per il Mazzola con il braccio, per Bulletti di Pistoia no.

cronaca tratta dal sito web www.gazzettadisiena.it a firma Francesco Benincasa
 
Al Bruno Ceccarelli di Cerchiaia (Siena) si gioca l’anticipo della 21^ giornata del girone B di Eccellenza Toscana, il Valentino Mazzola di Stefano Argilli ospita il Terranuova Traiana di Becattini, futura finalista della Coppa Italia contro lo Sporting Club Cecina il prossimo 7 Febbraio.

Partita che inizia con le due squadre che si studiano, la prima occasione arriva al minuto 7′ quando la difesa bianco celeste allontana male e Massai anticipa Burato al limite dell’area di rigore e calcia direttamente in porta senza però impensierire Florindi. i locali rispondono presente due minuti dopo quando da un calcio di punizione dallo spigolo sinistro dell’area di rigore, Cruciani calcia direttamente in porta costringendo Antonielli ad un blocco in due tempi. Gara contratta e giocata su buoni ritmi con il Terranuova che arriva di nuovo al tiro al minuto 20, quando Nassi buca in diagonale difensiva e Taflaj che ci prova con il piazzato senza però dare forza alla palla, Florindi para senza problemi.

Al 28′ ancora ospiti pericolosi: Sacconi dalla trequarti pennella sul secondo palo una palla a mezza altezza che la difesa non riesce a leggere. La sfera sfila e per poco non diventa buona per Ortiz Lopez che in scivolata non riesce nel tap in vincente. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 0 a 0 al termine di 46 minuti in cui la formazione bianco rossa è stata capace di mantenere maggiormente il possesso palla, mentre la bianco azzura che ha cercato di sfruttare il gioco in ripartenza.

Il secondo tempo inizia senza con gli stessi 22 che hanno terminato il primo, con i primi 8′ della ripresa che scorrono senza emozioni fino a quando Baroni sfila via bene alla difesa e viene atterrato al limite dell’area da Privitera. Dalla punizione, Cruciani calcia direttamente in porta con la palla che viene sporcata dalla barriera e termina in corner. L’azione serve a svegliare il Terranuova che spaventa il Mazzola al 16′ da calcio di punizione procurato da Marini: Taflaj va sulla sfera e calcia verso Florindi con il tire che però non scende e sipegne alto sopra la traversa. Due minuti più tardi, locali che recriminano per un calcio di rigore solare: Antonielli si addormenta con la palla tra i piedi con Corsi che gliela porta via e cade giù. Per il direttore di gara è tutto regolare e lascia scorrere con i toni in campo che si scaldano.

I locali ci credono e spingono con Cruciani che imbuca bene per Pierangioli al minuto 22′. Dalla destra, il numero 11 crossa rasoterra al centro dove Bartolini a colpo sicuro apre il piattone trovando però la chiusura in extremis di Minatti in scivolata. Al 34, per i locali, l’occasione più grande della partita arriva ancora da palla inattiva: Burato va sulla palla e calcia a giro sopra la barriera. Antonielli resta spettatore immobile con la palla che sfila vicinissima al palo. Al 42′ Valentino Mazzola che si beffa da solo: De Luca con la testa in retro-passaggio, serve male Florindi che viene anticipato da Sacconi, con il capitano del Terranuova Traiana che segna a porta vuota lo 0-1.

Neanche il tempo di esultare che il Mazzola va vicino al pareggio: dalla sinistra viene messa una palla in mezzo dove un difensore del Terranuova tocca apparentemente con un braccio. Tra le proteste locali il gioco continua e la palla torna fuori per Cruciani che di prima intenzione calcia a lato di poco. Al 50′ l’ultima occasione del match: da calcio di punizione, Bartolini tocca per Cruciani che calcia colpendo in pieno la barriera. Negli ultimi secondi, il Mazzola ci prova cn tutte le forze ma il Terranuova si chiude bene e porta a casa tre punti al termine di un match combattuto ad armi pari.

Leave a Reply