IL TERRANUOVA E’ IN SEMIFINALE! ELIMINATO IL FOIANO.

Print Friendly, PDF & Email

Terranuova Traiana – Foiano 2-0 (0-0 pt)

Il tabellino

TERRANUOVA (4-1-4-1): Antonielli, Minatti (78’ Cappelli), Petrioli (80’ Arnetoli), Cioce, Saitta, Bega, Mannella, Massai, Sacconi, Taflaj (85’ Mascia), Ceppodomo (89’ Matteini). Allenatore: Marco Becattini. A disposizione: Fedele, Senzamici, Saputo, Redi, Taverna. 

FOIANO (4-2-3-1): Lombardini, Nannoni (69’ Lombardi), Bux, Verdelli (69’ Biagi), Fanetti, Bennati, Berneschi (79’ Ferretti), Di Leo, Mazzi (60’ Adami), Costantini (82’ Bernardini), Betti. Allenatore: Filippo Zacchei. A disposizione: Goretti, Cacioppini, Pacelli, Furlani.

ARBITRO: Niccolò Rinaldi di Empoli.

ASSISTENTI: Davide Meocci di Siena e Alessandro Rastrelli di Firenze.

RETI: 68’ Pietro Ceppodomo, 75’ Irisjan Taflaj su rigore.

NOTE: ammoniti Nannoni, Bennati (F). Angoli 14-1. Recupero 1’ p.t., 5’ s.t.

dal quotidiano La Nazione – cronaca di Arezzo – inserto QS Sport, a firma Francesco Tozzi.

Un 2-0 che permette a Sacconi e soci di agguantare le semifinali di Coppa Italia Dilettanti. Terranuova-Foiano termina in favore dei valdarnesi, che il 13 dicembre affronteranno in casa il Firenze Ovest. Nei primi minuti di gioco, grazie anche all’opportunità di alcuni calci d’angolo, sono i padroni di casa che godono di più occasioni. Al 26’ Petrioli scaglia una diagonale rasoterra, frutto di un’azione ben congegnata, che per una manciata di millimetri finisce alla sinistra della porta difesa da Lombardini. Brividi per i biancorossi a causa di un malinteso nel reparto difensivo. Antonielli non riesce infatti ad intercettare un retropassaggio di Saitta, che rischia di andare in autogol. Poi è Ceppodomo che sfiora l’incrocio dei pali illudendo i tifosi terranuovesi. Alla ripresa si fanno prepotenti gli amaranto. Betti manca per un soffio il pallone servito da Verdelli su calcio di punizione. Poi Ceppodomo fallisce a porta vuota, ma l’attaccante tifernate non sbaglia la seconda opportunità sugli sviluppi di un corner: con un colpo di testa trafigge la porta del Foiano portando in vantaggio la squadra di Becattini. Il club del patron Vannelli si guadagna anche un calcio di rigore. Sul dischetto Taflaj, che centralissimo spiazza Lombardini.

Leave a Reply